Autore: Bogdan

Looking for a place for rent, some where not too far from Forli

Ci sono amici che hanno o che conoscono qualcuno che hanno un posto in affitto non lontano da Forli?
Shakti di recente mi ha messo in contatto con un esperto di medicina cinese che ho incontrato e con cui ho iniziato un trattamento che sento che ha cambiato lo schema nel mio corpo verso la guarigione.

Stavo considerando di tornare in Francia per stare quieto a casa mia sia Shikha che Daisy non amano l’idea. Un certo numero di persone mi ha anche chiesto di restare in Italia in questo periodo di ripresa per fare forse incontri o ricevere visite.
Per coloro che tra di voi che mi hanno chiesto di fare incontri saranno felici di sapere che Dante, il mio consulente, mi ha suggerito fortemente che questo e’ un bisogno per questa forma al momento, strano ma sento che ha ragione Lol
Sono certo che posso fare con l’aiuto del mio collaboratore Bogdan degli incontri online, per quanto dipende da come mi riprendo e lo stesso vale per le frequenza.

Quindi se qualcuno puo aiutarci a trovare un posto vi prego di mettersi in contatto con sia Shikha che Shakti per i dettagli o di mandarmi una mail tramite il mio sito.

Non preoccupatevi che sia in Italiano posso passarli a Shikha.
Grazie a tutti coloro che sono stati utili in molti modi negli ultimi mesi.

Tanto amore a voi

May 12,2016

Questo e’ un aggiornamento parecchio in ritardo riguardo alla situazione di questo corpo e il suo cancro.
Non sono stato in grado di mandare aggiornamenti regolari per due motivi, il primo e’ che non so se quello che dico riguardo questo corpo sara’ ancora vero tra mezz’ora, in quanto tutto cambia molto velocemente. Secondo, perché’ in una giornata negativa non sono in grado nemmeno di digitare. Per queste due ragioni gli aggiornamenti sono stati sporadici.
Sono stupito dalle numerose e-mail e telefonate ricevute da alcune persone che si lamentano del fatto che ci stia mettendo troppo tempo a migliorare, e che sicuramente potrei almeno tenere un meeting di 3 o 4 ore ogni tanto!
Mi e’ difficile credere a volte a ciò’ che leggo e sento, in quanto la diagnosi che mi e’ stata fornita inizialmente e’ che questo e’ un cancro prolifico di 4°stadio per cui anche coloro che accettano le cure offerte dall’ospedale, non sopravvivono a lungo. Un cancro prolifico al 4° stadio e’ un treno in corsa che deve essere rallentato e fermato il prima possibile per far si’ che il corpo sopravviva.
Molte persone non hanno bisogno di sapere come farlo, così’ come non lo sapevamo io e la mia compagna Shikha e quando abbiamo iniziato questo percorso,quando la priorità’ era cambiare l’acidità’ del corpo e renderlo alcalino prima di poter procedere e apportare dei cambiamenti per favorire la guarigione. Per fortuna questo non e’ stato troppo difficile in quanto i limoni sono abbondanti in Italia e abbiamo utilizzato grandi quantita’ di spremuta di limoni e bicarbonato di soda. Trovare un bicarbonato privo di alluminio e’ stata un’altra storia!!
Ci e’ voluta tantissima ricerca in proposito, ma visto che questo corpo era ed e’ tuttora a letto per il 90% del tempo, sono stato capace di fare questa ricerca necessaria a comprendere cosa sia questo cancro, come entra nel corpo e cosa fare per rimuoverlo. Questa ricerca e’ stata impedita da momenti e a volte interi giorni difficili. Persino nell’ultima settimana, 5 giorni su 7 sono stati tali da impedire qualunque visita o comunicazione.
Il corpo indubbiamente sta migliorando ma ci vorrà’ un bel po’ di tempo prima che torni ad una sorta di normalità’, quindi per favore, basta con le e-mail e le telefonate idiote.
La situazione ovviamente e’ stata difficile per la relazione tra me e Shikha, e lei ad un certo punto, circa 1o settimane fa si e’ persino rotta il piede, cosa che le ha impedito di uscire a fare la spesa ogni giorno per procurare cibo crudo e fresco di cui questo corpo ha bisogno. Siamo riusciti comunque a cavalcare le onde di emozioni e strana roba mentale che tutto questo a portato su e credo che questo ci abbia rafforzato in tanti modi. Con l’acquisto di una sauna a raggi infrarossi comprata e pagata grazie alle donazioni di amici, le cose sono cambiate e il detox si e’ enormemente velocizzato e i benefici vengono percepiti molto chiaramente.
Come sempre, un enorme grazie a voi che avete contribuito con donazioni, e a chi ha mandato tanto amore verso questa situazione, il che e’ percepito in quanto ingrediente fondamentale per favorire una piena guarigione. Il potere dell’amore non dovrebbe mai essere sottovalutato!
E, NO! non sono ancora riuscito ad andare a pescare, spesso persino il percorso verso il bagno e’ un calvario, ma piano piano..
Siamo entrambi molto grati alla nostra amica Nisheeta che ci ha permesso di stare qui a Lido verde in uno dei suoi appartamenti in spiaggia, ma presto, con l’inizio della stagione turistica, dovremmo spostarci, ma dove? Non ne abbiamo idea, e siamo quindi aperti ad idee e suggerimenti. La Francia ovviamente e’ sempre una possibilità, ma una volta li’, gli amici che vorrebbero venire a trovarci non lo riusciranno a fare così’ facilmente come se restassimo in italia.. Comunque, già’ e troppo e sento la mente rallentare e il corpo stancarsi, quindi?!?
Grazie a tutti, con tanto amore, Avasa

31.01.2016

Ho spesso sottolineato che fino a quando c’è un desiderio di qualcosa a livello di pensiero o sensazione proprio l’aggrapparsi a quei desideri a quel livello è la cosa che impedisce il loro manifestarsi e il permettersi di averle!
Prima che ciò che si è desiderato possa finalmente accadere in quanto oggetto creato o situazione, nella mia esperienza quella stessa cosa deve esser prima lasciata andare, a volte per un secondo o due e a volte fino al punto di dimenticarsela del tutto.
Forse è necessario avere una chiara comprensione intellettuale di ciò che si vuole con attenzione e focus e anche se può essere necessario che questo sia corrisposto con una pienezza del sentire a livello emotivo.
In questo modo l’aspetto maschile e femminile della mente non sono in conflitto, MA nella mia esperienza in tutti i casi in cui qualcosa è avvenuto nella manifestazione a seguito di un desiderio, per quanto fosse stato elaborato dalla mente, tutto questo doveva cadere del tutto prima di manifestarsi.
Non posso avere quello che voglio, se mantengo quell’oggetto a livello mentale.
Molto di quello che vedo come circostanze della mia vita sono apparse in questo modo, ma anche molto si è parimenti manifestato senza che ci fosse un pensiero o una forte sensazione a riguardo in precedenza.
In effetti posso onestamente dire che ciò che appare nella mia esperienza del mondo è apparso senza alcuno sforzo da parte mia …….. dal nulla.
MA …….. lo ha fatto in un modo che SE ci avessi pensato e SE lo avessi sentito pienamente, cosa che non ho fatto, sarebbe stato esattamente ciò che avrei desiderato per il futuro per le mie circostanze esterne. Una parte della mia coscienza sa già esattamente quello che voglio o di cui ho bisogno prima che il suo manifestarsi sia filtrato attraverso il gioco della mente.
E’ come se l’attenzione, prima del riconoscimento di ciò che si è, cercasse realizzazione o soddisfazione nelle “cose”, ma una volta che si vede ciò che si è nel tempo, prima o poi a seconda delle caratteristiche delle diverse persone, l’attenzione viene a riposare naturalmente a casa, nel Sè.
Quando questo è vero di se stessi il mondo non smette di manifestarsi ma il desiderio di manifestarsi in un modo particolare modo cade sempre di più fino a quando tutta l’attività in quella direzione cessa e si guarda il mondo continuare ad andare avanti felici della direzione in cui sembra andare.
Tutto questo è testimoniato da un luogo, che è un non-luogo, di non-attività.
Allora una semplicità verso la vita e una sorta di abbandono diventano i costanti compagni della giornata. In questa stato la vita è un po’ come un sogno, ma allo stesso tempo ancora più reale di quanto precedentemente non si riposava nel riconoscimento di se stessi.
Di volta in volta gli eventi appaiano dal nulla e per un tempo forse l’attenzione va a quell’evento finché l’energia per dare attenzione scivola via e si è di nuovo in equilibrio, stabilizzato, con ciò sta apparendo così com’è in quel momento.
In questo si è di nuovo aperti e vuoti al vivere con la consapevolezza che tutto è vivo e magicamente appare, il che significa che di tutto può, e lo fa, apparire. Questo è il mio ricordo di ciò che è stato come infanzia, che mia figlia mi ricorda molte volte nella mia vita quotidiana.

Ci si trova nello stupore di tutto realizzando che non è necessario che nessuna cosa esista affatto, eppure eccola, il mistero in manifestazione.

Vedendo il mondo in questo modo tutto è così com’è senza bisogno che sia altrimenti.
Questo è quello che sta succedendo qui adesso per me, io sto perdendo interesse su questa malattia e per saperne di più su di esso e come curarla, o AGGIUSTARLA.
Ciò non significa in alcun modo che io voglio che rimanga o che voglio che lascio il corpo morire, ma che c’è una sorta di indifferenza se vada o resti.
QUESTO è come, nelle mie esperienze passate, le cose si sono manifestate seguendo un cambiamento desiderato e sono poi accadute. Ciò che potrebbe essere visto come indifferenza non è in realtà indifferenza, ma distacco, una osservazione delle cose che accadono senza interferenza intenzionale della mente perché siano diverso da ciò che sono, o vadano in un’altra direzione.
Vediamo se la validità di questa teoria comporta la guarigione completa dato che ho perso interesse nel mettere a fuoco la cosa.
E ‘il momento di fare le cose più importanti, come l’andare a pescare. Lascia che la Vita si dispiega si dispieghi LOL